Stasera mi concedo lo special su De André condotto da Fazio. Lo considero un autoregalo, una coccola. Questa serata si è presentata un po’ ostile, ma io sono decisa a renderla migliore. Meryem dorme. Nizam non c’è. Io penso alla settimana lavorativa che mi aspetta, al prossimo mese, al 2009, al futuro. Voglio smettere di lamentarmi. Quindi voglio non averne più motivo.

Questo è un post in fieri. Peccato per la tastiera tutta rotta da Meryem, che mi frena molto. Mi sarebbe piaciuto appuntare via via quello che mi viene in mente. Mi sono fatta un tè e, per la prima volta dopo tanto tempo, ho usato la bustina invece che le foglie. Così mi è tornata in mente un’immagine: Nizam ai nostri prima appuntamenti che strizza la bustina del tè arrotolandola sul cucchiaino. Un gesto che ho amato molto senza rendermene conto. Un po’ mi manca, quel gesto caratteristico di un periodo di precarietà e incertezza, un tempo in cui non c’era la teiera a casa.

Lucio Dalla non mi ha entusiasmato, ha anche sbagliato qualche parola di Don Raffaé. Ma Via del Campo cantata da Gianna Nannini aveva una ruvidezza commovente. Quello che più si ricorda di De André è la libertà di pensiero. Questo mi richiama un piccolo episodio sgradevole avvenuto su web e che ha a che fare con la guerra in Palestina. Ma non voglio parlare dell’episodio in sé. Piuttosto mi colpisce come anche nelle espressioni di pensiero si sia perso di vista il rispetto per l’altro. Libertà di opinione non è arroganza.

Una cosa carina di Facebook: sapere in diretta che alcune amiche che non vedo da molto stanno vedendo lo stesso special. Avrei voluto avere qualcuno con me, stasera a vedere questa trasmessione. Questo è un modo per simulare…

4 pensieri riguardo “”

  1. stessa impressione su Dalla, non ho apprezzato moltissimo neanche bersani e ferro, e nemmeno Bocelli che non sopporto. Per il resto molto azzeccati cantanti e abbinamenti. Bellissimo il finale, Cristiano de Andrè a me piace molto, peccato che non sarà mai suo padre, ma è un ottimo musicista.
    Per il resto il tuo posto mi trova molto in sintonia. Mio marito c’era a casa, ma non sono riuscita a fargli capire che per me era una serata importante e emozionante, e che volevo condividere tutto con lui. Sarà per la prossima volta…

  2. Mi piace moltissimo questo post, mi piace la tua nuova filosofia… sei una persona con una delicatezza rara, e spesse volte le tue ‘immagini’ mi commuovono.
    Il gesto di arrotolare la bustina del tè mi ha ricordato un piccolo gesto che mi ha fatta innamorare di Nex: guardargli le mani mentre si preparava una sigaretta (adesso non fuma più), vedere quel rituale così perfetto, fatto con quella gentilezza… è un ricordo molto intenso.
    Grazie.

  3. Ovviamente l’ho visto anch’io. E chissà perché ti ho pensato. Mi sono domandato: “chissà se ce la sta facendo a vederselo oppure al solito sta lottando contro qualche assurdo ancorché consueto impedimento …” Quindi come vedi non eri da sola!
    Antonella Ruggero mi ha toccato il cuore, e il finale è stato commovente, con pagani e cristiano De Andrè al gelo che arpeggiano a mani nude sulle mandole.
    Neanche bubola e bennato mi sono dispiaciuti, e il collegamento con Jovanotti dal cimitero di Spoon River è stato una figata pazzesca. Lui proprio non è in grado di cantare, ma si apprezza la partecipazione.
    Spero che tutta vada per il meglio: radiografie di Meryem, lavoro etc.
    E ricordati: sei sempre meno sola di quello che pensi.
    Un abbraccio a tutta la famiglia (ristretta e allargata)
    Pietro

  4. Io invece ho amato follemente la versione del Pescatore di Piero Pelù. C’era qualcosa che mi ha toccato nel profondo, una bellezza limpida e scontrosa tutta piena di energia.

Rispondi a poesianotturna Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...