Circolo vizioso

Sono acciaccata, nevrastenica e un po’ provata per la malattia di Meryem, che i costringe a lunghe sessioni da reclusa. Nizam, che è in vacanza, cerca di godersela e trascorre buona parte del suo tempo fuori dal lazzaretto. Io mi inferocisco. Lui a quel punto prende ancora di più il fugone, sostenendo (a ragione) che stare a casa a sentir me che mugugno non è il massimo. E via così, di male in peggio. Allora ho deciso di mettere uno stop. Oggi pomeriggio, (santa) tata mi darà il cambio e io mi vado a fare un giro. A pranzo da mia sorella, a parlare di Omero e Schliemann ai nipotini e poi a farmi una cera, che una capra tibetana in confronto a me è glabra. Vediamo se torno umana.

3 pensieri riguardo “Circolo vizioso”

  1. Forza, piccola, tieni duro, via i pelacci, fatti bella e domani sera, anche al lazzaretto, il 2009 arriverà a spazzare via tutti i virus e le cose negative… questo almeno è l’augurio che vi faccio di cuore !!
    Giusi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...