La casa nasconde, ma non ruba. Però devo dire che la mia nasconde molto molto bene. Le mie storie minime transumanti sono qui, da qualche parte. Non le ho potuto fare sniffare a Pietro, che avrebbe apprezzato. Non posso scriverci una recensione fatta bene. Però vi assicuro che è un racconto fascinosissimo, che ti porta via con voce suadente. Perché sì, è vero che ci si sente dentro la narrazione orale. Come quando ti siedi davanti a un camino e ascolti un’amica che ti racconta cose interessanti sgranocchiando cibi saporiti e bevendo qualcosa di semplice ma efficace….

3 pensieri riguardo “”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...