Sia pure con il tempo tiranno che incombeva su di noi, ho incontrato Mammamsterdam, alias Barbara Summa, autrice di Statale 17. Un libro, per inciso, che è un piacere fisico tenerlo in mano. Che ha una consistenza e un odore che da Feltrinelli non li trovi. Un’ora ben spesa, questa presentazione informale e parzialmente autogestita, con chiacchiere quasi tra parenti. Un incontro che ho fatto benissimo a non mancare. Sul libro vi saprò dire di piùnel prossimo futuro, quando l’avrò finito. Perché, a scanso di equivoci, le considerazioni fisiche e formali non volevano essere un modo di distogliere l’attenzione dal contenuto. Erano solo sinceri complimenti all’editore Exorma.

One thought on “”

  1. Avrei voluto esserci anche io, anche perchè ti avrei rivisto volentieri, dopo più di 20 anni, in un’occasione così gradevole. Venerdì pomeriggio però c’è stato un inconveniente familiare che me lo ha impedito. Fammi la recensione al più presto, va. Io intanto me lo ordino. S.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...