Dopo vari episodi critici in chiusura di 2009, mi sto imponendo una regola di buon senso: mantenere le distanze nei confronti di una persona (o piuttosto di tutta una situazione, il mio rapporto di sempre con questa persona) che non solo mi ha ferito molto profondamente e ripetutamente, ma soprattutto mi destabilizza. Ho sempre creduto che i colpi di spugna, la capacità di non portare rancore, fossero uno dei miei punti di forza. Mi sono dovuta ricredere. Il rancore, in questo caso, si ammucchiava fuori controllo. Avevo un bel mantenere riti, ostentare ironia, ricominciare da zero. Mi sono trovata talmente fuori di me da riuscire a guardarmi dall’esterno, per un attimo. E non mi sono piaciuta. No, non ero superiore, imprevedibile, fuori dagli schemi. Ero solo patetica. Masochisticamente falsa. E allora? Allora cerchiamo di cambiare rotta. Uno dei miei principali errori, nel passato, è stato ritenere certe strade obbligate. Non era così in passato e non lo è adesso. Cercherò di ricordarlo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...