Schivate le calamità più grosse, guarita la bambina (o piuttosto considerata tale), consegnati quel paio di lavoretti urgenti che contribuiscono a placare il residuo di senso di colpa da madre degenere, stampati i biglietti del treno… tra poco si va a Milano, con il preciso intento di svagarsi. Disimpegno assoluto. Mamma che ridere! A presto, amiche blogger.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...