Anti-SEO

Mi spiegano che il SEO è importante. Io seguo fino a un certo punto e, soprattutto, mi importa fino a un certo punto vista la natura del mio blog. Ma vi passo una dritta sul traffico web. Parlate di argomenti come quelli dei miei ultimi due post e sarete in grado di azzerare il traffico del più frequentato dei portali. Se poi ci aggiungete un po' di psicodrammi personali sufficientemente criptici, tipo quelli di tre post fa, completerete l'opera e, in più, allarmerete (impropriamente) qualcuno particolarmente sensibile. Se quindi il vostro blog/sito ha un rivale, infiltratevi e scrivete di rifugiati. Successo garantito.

2 pensieri riguardo “Anti-SEO”

  1. Sei un genio! E sottoscrivo anche quello che una comune amica riportava su FB: dove sono adesso tutti quelli che si battevano per la "vita" di Eluana? Perché ora invece sono pronti a ricacciare in mare centinaia di vite, possibilmente con un calcio nel culo?

  2. Vecchia storia, questa. Mi pare che ci sia una tendenza a interpretare "vita" solo in termini di feti e di persone in coma irreversibile. Non dimenticherò mai, anni fa, quando il sindaco di Roma (allora Veltroni) diede la cittadinanza onoraria a dei somali morti in un naufragio verso la Sicilia e insistette per rimpatriare a sue spese le salme, mentre i parenti superstiti, presenti alla cerimonia, non ottennero neanche il posto in dormitorio che da richiedenti asilo sarebbe toccato loro di diritto. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...