Riprende il reality

Eccoci qui. Mi sembra quasi che il tempo non sia passato. Solito stress della sera prima, solito mezzo litigio, solita delusione, solita fatica nell’accettare quello che credevo di aver digerito da quel dì. Nizam sta volando verso la Turchia, io fin da ieri mi sento un rinoceronte sull’esofago. Che poi mi rendo conto che è più l’idea che il danno in sé. Ciò nonostante il pensiero mi stanca. Questo mese di novembre finisce e mi sento pienamente immersa in una pozza fangosa di malinconie e forse, chissà, persino di rimpianti.

E invece il tempo è tutt’altro che fangoso, il cielo è azzurro intenso come piace a me, il nasino di Meryem ha sempre la stessa burrosa curva all’insù che mi fa venire voglia di addentarlo. Il tempo scorre veloce e scorrerà anche questa solitudine ulteriore, prima che me ne renda conto. Il mio problema, forse, è non poter contare i giorni, questa volta. Contare è sempre un conforto. Tracciare confini, mettere limiti, difendere il nostro ordine fisico e mentale dal caos primigenio che l’Oroscopo di Internazionale mi esorta a schivare. O, più precisamente, mi esorta non crogiolarmici dentro.

Ripensandoci però questo è un mero post di crogiolamento. Me lo passate lo stesso? Insomma, i pat pat sono ben accetti.

17 thoughts on “Riprende il reality”

  1. pat pat cara, molto volentieri.
    posso fare una domanda off topic? hai mai fatto l’enneagramma? mi ricordi molto una personalità “otto”, e se fosse così…. bè, ti manderei un abbraccio forte in cui nasconderti mandare fuori tutto quello che ti infanga l’animo.
    abbraccio slvietta

      1. qualcosa che riguarda i numeri: si sommano le lettere del nome e/o del cognome dopo averle trasformate in numeri (ogni lettera ha una vibrazione numerica) e poi si sommano tra loro anche i numeri che compongono la data di nascita: la somma del nome ha un significato, quella del cognome ne ha un altro, quella del birthday un altro e un altro pure la somma di tutto…

      2. quello che conoscevo io (esempio testo stefano vassallo che cos’è lenneagramma) è una divisione (non semplicistica, però) dei tipi umani in 9 categorie (quelle di pancia, quelle di cuore, quelle di testa .. e così via) che metteva in evidenza percorsi di “evoluzione”. che so: l’1 è l’ordine (ma è rigido) il 2 è altruista (ma egocentrico) il 3 è social (ma bugiardo) il 4 è artista (ma chiuso) … il 4 deve evolversi nell’1 che a sua volta deve evolversi nel 7 (la gioia di vivere – senza che sia superficialità) e così via.. è una modalità di lettura dei comportamenti,valida come un’altra.
        però io non sapevo del contare le lettere dei nomi eccetera ma c’è proprio un test da fare ,,

  2. Un pat pat non si nega a nessuno… (comunque -per quel che può valere- ieri sera Nizam mi ha detto che si trattava di un paio di settimane… te lo dico solo per il tuo desiderio di difendere l’ordine mentale dal caos primigenio)

  3. è sempre l’idea che è dolorosa, i fatti lo sono quasi sempre molto meno. ma in questa incertezza del ritorno ci sono tante cose che rendono tutto pesante. posso, come amica, alleggerire un po’ il fardello? spero di sì (non parlo di oroscopi perché mi sono appena esaltata sul libero arbitrio e non vorrei smentirmi così spudoratamente confessando che sono addicted a Brezny)

  4. E niente… cominciamo (prima persona plurale affettiva) a buttarci nelle cose da fare. Occupano i giorni e fanno molta compagnia (pure troppa a volte).
    Dai, da domani ci sono diversi appuntamenti piacevoli e la prima settimana se ne va così. E poi, magari ne deve passare solo un’altra.

  5. mannaggia ‘sta distanza infinita. Roma-Milano, tre ore con il freccia rossa, ma che fatica… Questo giro passo, ma il prossimo il giro nei posti che sognano i milanesi me lo fate fare 🙂

  6. Come ti capisco…mi succede spesso di pensare al mio moschettiere in volo verso la turchia. Quindi pat-pat a manetta. Avrei voluto scriverti un’ email, ma alla fine ti scrivo qui: mi dispiace non essere potuta venire per la presentazione del libro, ma avevo qui i ragazzi di Barilla mercoledí e quindi puoi immaginarti il casino pre-dopo-durante. Spero di rivederti presto 🙂 paola

  7. Da curdo:
    Guarda che devi essere tranquila.
    La Turchia è molto diversa dall’ Italia.
    Poi, se vuoi dare ragione al oroscopo, devi essere anziosa.
    Ma, se non vuoi dare ragione al oroscopo, devi essere tranquila.
    Perche siamo noi a decidere il nostro destino.

  8. È l’ennesima volta in questa settimana in cui mi trovo a maledire la distanza tra casa mia e Roma. Tanto più che questo weekend ho visto la vostra gita al Colosseo e mi sarebbe tanto piaciuto essere della partita!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...