2 settimane

Due settimane scarse alla fine dell’anno e ieri mi trovavo a chiedermi cosa ricorderò di questo 2022. Oggi predominante è la sensazione di essere di nuovo in marcia, coltello tra i denti. Finiti gli effetti degli apparenti successi, di nuovo alzo lo sguardo e mi trovo una salita piena di tornanti e a tratti di fango.

Però. C’è un però. La prima bella notizia è che le salite, almeno in parte, sono nuove, diverse da quelle del passato. Più spaventose, magari, ma almeno non ho il sospetto di star girando in tondo, di ritrovarmi esattamente allo stesso punto. Il che naturalmente non costituisce in sé garanzia che sto davvero andando da qualche parte. Ma sto andando, questo è innegabile.

La seconda cosa positiva è che, pur essendo più stanca e acciaccata, qualche strumento in più penso di averlo. Soprattutto il fatto che più spesso di prima mi sorrido con relativa indulgenza. Sono quello che sono, i risultati lasciano molto a desiderare, ma in fondo mi sto simpatica. Non è poco.

Più volte, soprattutto negli ultimi mesi, ho pensato con rabbia che dovrei proteggermi di più, sarebbe l’ora di smetterla di lasciare spalancate porte e finestre (di casa, ma soprattutto del cuore). Ma poi mi rispondo immancabilmente che io ho bisogno d’aria, e che qualche mazzata è comunque preferibile a una quotidianità a tenuta stagna che mai mi somiglierebbe e che certamente odierei in un paio di settimane.

Ogni tanto una discesa agli inferi è necessaria e persino salutare. In fondo, come diceva ieri un amico, basta non trasferirsi permanentemente chez Plutone. Quindi ringrazio il 2022 per le varie catabasi e relative risalite (ma se il prossimo anno volesse portarmi qualche dose in più di felicità non mi offendo, ecco).

2 pensieri riguardo “2 settimane”

  1. Chiara carissima, auguri immensi per tutti i tuoi desideri e anche per tutte le tue incursioni in nuovi territori.
    E, soprattutto, tanta tanta approvazione per l’amicizia e l’accoglienza che stai imparando a dare a te stessa. Continua così, continua!
    Un abbraccio forte, Rosaria

  2. Chiara carissima, auguri immensi per tutti i tuoi desideri e anche per tutte le tue incursioni in nuovi territori. E, soprattutto, tanta tanta approvazione per l’amicizia e l’accoglienza che stai imparando a dare a te stessa. Continua così, continua! Un abbraccio forte, Rosaria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: