Parole per il 2018

Giorni fa ho chiesto ai miei contatti di Facebook di lasciarmi sulla bacheca una parola positiva per il 2018, che iniziasse con la stessa lettera del loro nome. Sono stata travolta da un vocabolario intero di positività, che oggi vorrei condividere anche con voi.

Collaborazione
Pace
Felicità
Resistenza (ora e sempre).
Fantasmagorico
Daje! 🙂
Decisione
Speranza
Meraviglia
Amicizia
Ragione
Gioia
Caparbietà
Forza
Entusiasmo
Sincerità
Intraprendenza
Benessere
Calma
Genio
Ruhe
Rinascita
Salute!
Cambiamento
Ribellione!!
Culo!
Ariosità
Movimemto
Verità
Bellezza
Ancora
Diritti (e doveri)
Chiarezza
Acchiappasogni
Allegria(aaaaa)
Valigie
Serendipità
Serenità
Motivazione
Esperienza
Bontà
Canzoni
Ammore ma anche anvedidannattene, siamo positivi, liberiamoci con diplomazia.
Pessimismo (!)
Amore
Condivisione
Baci (d’amore e amicizia, di addio arrivederci e benvenuto, filiali e genitoriali e di sorellina, pensati vissuti sognati)
Goduria
Libertà
Tolleranza
Chiarezza
Mistero
Hurrà !
Altruismo
Coraggio
Bagliore
Felicità
Costanza
Beaucoup de satisfaction
Speciale
Meravigliosa serenità
Exploration for life
Cura
Risate
Sorrisi
Ammirazione
Silenzio
Naturalezza
Sì!!!
Farfelu (è una delle mie parole preferite in francese)
Curiosità
Ambiente
Clemenza
Ingenuità
Capacità di Cestinare le Certezze.

Io trovo che lette tutte una dopo l’altra, in tutte le loro apparenti contraddizioni, dipingano un quadro perfetto, pieno di particolari e di sfumature. Questo è l’anno che vorrei, in effetti. Pieno di coraggio e di clemenza, di verità e di certezze cestinate, di ribellione e di altruismo, di genio e di ingenuità, di chiarezza e di mistero, senza dimenticare i sorrisi, i baci, le risate, gli anvedidiandattene e un pizzico di culo che non guasta mai. Un anno di condivisione con tutti voi, amici diversissimi vecchi e nuovi, di valigie per raggiungervi o viaggiare con voi, di ammirazione perché continuate a avere cura della nostra amicizia, che con ciascuno di voi ha una forma diversa e di solito altalenante e discontinua come sono io. Farfelu, come ha detto bene Francesco, con una parola che non conoscevo, ma mi pare assai calzante. Auguro a tutti voi un po’ di riposo, con le giuste dosi di silenzio, bagliore e goduria. Daje, sempre!

2 thoughts on “Parole per il 2018”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...